Organizzare un matrimonio personalizzato: 4 consigli da wedding planner

organizzare un matrimonio personalizzato

Ti stai chiedendo che cosa significa far organizzare un matrimonio personalizzato e unico? Ti spiego meglio che cosa significa con degli esempi che ti faranno entrare nel mio mondo di wedding planner.

Prima però devo sottolineare un aspetto importante, che non mi stancherò mai di far presente. Il matrimonio è l’evento che deve rappresentare gli sposi: segue il carattere dei protagonisti, le loro preferenze e le loro passioni.
Alcune parole d’ordine sono il passepartout per rendere l’evento esclusivo perché adatto all’idea degli sposi. Nulla deve essere lasciato al caso, serve coordinazione in ogni aspetto legato ai preparativi del wedding day, una coerenza nei colori e nello stile e coesione nelle scelte prese con la location in cui si svolge il matrimonio.

organizzare matrimonio personalizzato

4 consigli da wedding planner per un matrimonio su misura

Ti lascio dei consigli pratici per capire come si lavora per organizzare un matrimonio personalizzato. Capirai quanto è importante curare ogni particolare dell’evento.

#1 L’attenzione per la stagione giusta

Prima cosa: la stagione domina la scelta. Aiuta a capire che cosa si vuole organizzare e come impostare la strategia del wedding day. Perché è sbagliato scegliere il giorno del proprio matrimonio solo in base a una possibile bella giornata di sole. La scelta deve essere la più bella per gli sposi, quella  preferita. Ogni stagione, infatti, è legata a dei colori e questi spesso rappresentano quello che siamo nella vita, magari nel modo di vestire con colori caldi per l’autunno o colori freddi per l’inverno. Scegliere la stagione più adatta significa ritrovarsi in quell’atmosfera, lasciarsi trasportare prima e accogliere dopo per partire con il piede giusto.

#2 I dettagli della carta scelta

Quando si tratta di organizzare un matrimonio, gli sposi devono comunicare la loro personalità. E’ questo il dettaglio che riesce a differenziare un matrimonio da un altro ed è qui che l’immagine è fondamentale. Diventa importante che tutta la parte cartacea dell’evento, a cominciare dalle partecipazioni di nozze, abbiano una linea editoriale ben strutturata.  È importante abbinare carta, font, colori e disegni e utilizzarli in ogni scelta, dagli inviti al tableau de mariage, ai segnaposto in ristorante.
Si comincia da un logo che rappresenta la coppia, come per esempio il semplice incrocio delle iniziali dei nomi, magari disegnati appositamente per renderlo davvero unico e originale. Dare coerenza estetica alla carta scelta aiuta a definire i dettagli e a mostrare il carattere del matrimonio.

#3 Preparativi & CO.

Un ruolo fondamentale nel matrimonio è giocato dai preparativi di nozze. Un bravo wedding planner sa che deve organizzare con cura ogni piccolo step. Un bel modo per organizzare un matrimonio personalizzato è includere dei gadget di nozze, che possono diventare anche una bomboniera simpatica o un segnaposto in ristorante. Qualche esempio? Una spilla personalizzata, il welcome kit da matrimonio o la wedding bag organizzata non solo per le donne ma anche per uomini e bambini.

#4 Via libera alla personalità

Quarto e fondamentale elemento per rendere l’evento esclusivo è dettato dalla libertà d’espressione. In questo aspetto l’aiuto di un wedding planner è prezioso perché stimola le idee degli sposi senza però esagerare, rimarcando il concetto di coerenza delle nozze. Perché ricorda: avere personalità è importante e bello ma bisogna seguire uno stile per non far diventare il tutto ”un pò troppo ”.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *